Altri Contenuti

ACCESSO CIVICO

ACCESSO CIVICO

E’ il diritto di chiunque di richiedere documenti, informazioni e dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente nei casi in cui l’Autorità  ne abbia omesso  la pubblicazione sul proprio sito web istituzionale. Il diritto di accesso civico è disciplinato dall’art 5 del d.lgs. n. 33/2013.

L’Autorità nazionale anticorruzione ha adottato uno specifico regolamento per l’attuazione del d.lgs. n. 33/2013 e per l’accesso civico.

COME ESERCITARE IL DIRITTO

La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e può essere presentata tramite posta elettronica al responsabile della trasparenza dell’Autorità nazionale anticorruzione  mediante l’utilizzo del modulo appositamente predisposto.

RESPONSABILI E INDIRIZZI

Il responsabile della trasparenza dell’Autorità è il Dirigente Scolastico:

Prof. Francesco Conte

L’indirizzo cui inoltrare la richiesta di accesso civico è il seguente:

francesco.conte3@istruzione.it

Il titolare del potere sostitutivo dell’Autorità è il Direttore Generale USR-Campania:

Dott.ssa Luisa Franzese

L’indirizzo cui inoltrare la richiesta di accesso, in caso di ritardo o mancata risposta da parte del responsabile della trasparenza, è il seguente:

luisa.franzese@istruzione.it

MODULI PER L’ESERCIZIO DEL DIRITTO

Per l’esercizio del diritto di accesso civico si possono utilizzare i seguenti moduli:

Modulo A.N.AC. richiesta accesso civico – formato PDF

Modulo A.N.AC. richiesta potere sostitutivo – formato PDF


OBBLIGHI DEL PERSONALE DELLA SCUOLA

PTPC PIANO TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

La nota Prot. N. 7090 A7 del 23/12/2016 rende noto il Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e il link di rimando allo stesso sul sito del MIUR Campania (http://www.campania.istruzione.it/piano_triennale_prevenzione.shtml). Lo scopo primario del PTPC è quello di sensibilizzare tutti i soggetti destinatari ad impegnarsi attivamente e costantemente nell'attuare le misure di contenimento del rischio di corruzione.
Gli obiettivi del PTPC vanno nella direzione di:
- ridurre le opportunità che si manifestino casi di corruzione;
- aumentare la capacità delle istituzioni scolastiche stesse di far emergere eventuali casi di corruzione;
- creare un contesto sfavorevole alla corruzione.
Il personale della scuola, i collaboratori a qualsiasi titolo, i fornitori e i destinatari di contratti sono tenuti al rispetto delle direttive e delle prescrizioni indicate nel PTPC. [Leggi qui]