EDUCAZIONE CIVICA

 

 

ISIS” EINAUDI- GIORDANO”

CURRICOLO VERTICALE DI EDUCAZIONE CIVICA

Il presente curricolo, elaborato dai docenti dell’Istituto seguendo la normativa della legge del 30 agosto 2019, ha la finalità di fornire ad ogni alunno un percorso formativo organico e completo che stimoli i diversi tipi di intelligenza e favorisca l’apprendimento di ciascuno.

L’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione ”è stato introdotto nell’OrdinamentoscolasticodiogniordineegradoconilDL137/08, convertito in Legge 169/08 .

Le stesse Indicazioni nazionali del 2012 riservano una particolare attenzione a “Cittadinanza e Costituzione”, richiamando la necessità di introdurre la conoscenza della Carta Costituzionale, in particolare la prima parte e gli articoli riguardanti l’organizzazione dello Stato.

Tuttavia,leultimeIndicazionirichiamanocondecisionel’aspettotrasversaledell’insegnamento,checoinvolgeicomportamenti quotidiani delle persone in ogni ambito della vita, nelle relazioni con gli altri e con l’ambiente e pertanto impegna tutti i docenti a perseguirlo nell’ambito delle proprie ordinarie attività”. Lacostruzionediunacittadinanzaglobalerientraanchenegliobiettividell’Agenda2030perlosvilupposostenibile“unprogrammad’azioneperlepersone, il pianeta e la prosperità” sottoscritto nelsettembre2015daigovernidei193Paesimembridell’ONUcaratterizzatada17Obiettiviperlo Sviluppo.

La scuola è direttamente coinvolta con l’obiettivo n. 4” Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti”, nel documento si sottolinea che l’istruzione può, comunque, fare molto per tutti gli obiettivi enunciati nell’Agenda, “fornendo competenze culturali, metodologiche, sociali per la costruzione di una consapevole cittadinanza globale e per dotare i giovani cittadini di strumenti per agire nella società del futuro in modo da migliorarne gli assetti. “

Pertanto“…idocentisonochiamatinonainsegnarecosediverseestraordinarie,maaselezionareleinformazioniessenzialichedevonodivenireconoscenze durevoli, a predisporre percorsi e ambienti di apprendimento affinché le conoscenze alimentino abilità e competenze culturali, metacognitive, metodologiche e sociali per nutrire la cittadinanza attiva”.

L'insegnamento dell'Educazione Civica non può essere inferiore a 33 ore annuale, più docenti che ne cureranno l’attuazione nel corso dell’anno scolastico. In ogni classe il docente coordinatore ha il compito di acquisire gli elementi conoscitivi dai docenti a cui è affidato l'insegnamento dell'educazione civica e di formulare la proposta di voto espresso in decimi, nel primo e nel secondo quadrimestre.

 

UDA trasversale Per tutte le classi

UDA

Classi Prime

UDA

Classi seconde

UDA

Classi terze

UDA

Classi Quarte

UDA

Classi Quinte

UDA:

Rispetto delle regole con particolare riferimento alla normativa Anti-Covid

UDA:

Educazione Stradale

(Obiettivo 11. dell’agenda

2030)

UDA:

Agenda 2030, conoscenza, riflessioni opinioni.

UDA:

Il lavoro art.1 della Costituzione (Obiettivo

8.dell’agenda 2030)

UDA:

Diritto alla salute (Obiettivo 3.dell’agenda 2030)

UDA:

Umanità ed Umanesimo Dignità e diritti umani. (Obiettivo

10.dell’agenda 2030)

Traguardi di competenza

Traguardi di competenza

Traguardi di competenza

Traguardi di competenza

Traguardi di competenza

Traguardi di competenza

Adottare i comportamenti più adeguati per la tutela della sicurezza propria e degli altri nell’ambiente in cui si vive, curando l’acquisizione di elementi formativi di base.

Perseguire regole e comportamenti corretti per salvaguardare l’incolumità propria e degli altri applicando i principi di sicurezza e di sostenibilità.

Compiere le scelte di partecipazione alla vita pubblica e di cittadinanza coerente- mente agli obiettivi di sostenibilità sanciti a li- vello comunitario attraverso l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Essere consapevoli del valore e delle regole della vita democratica anche attraverso

l’approfondimento degli elementi fon- damentali del diritto che la regolano, con particolare rife- rimento al diritto del lavoro.

Acquisire la consapevolezza che la salute non riguarda solo l’ individuo ma “ bene sociale “, tutelato dalla Costituzione .

Adottare , pertanto , comportamenti che assicurino la salute e il benessere di tutti e per tutte le età.

Cogliere la complessità dei problemi morali, politici, sociali, economici e scientifici ed formulare un

pensiero critico nell ‘ accesso alle conoscenze e alle informazioni .

RUBRICHE DI VALUTAZIONE

 

RUBRICA DI VALUTAZIONE PER L’ATTIVITÀ DI EDUCAZIONE CIVICA A.S. 2020 – 2021

LIVELLO DI

COMPETENZA

IN FASE DI

ACQUISIZIONE

DI BASE

INTERMEDIO

AVANZATO

 

CRITERI

4

INSUFFICIENTE

5

MEDIOCRE

6

SUFFICIENTE

7

DISCRETO

8

BUONO

9

DISTINTO

10

OTTIMO

CO NO SC EN ZE

Conoscere i

principi su cui si fonda la

onvivenza :ad esempio ,regola, norma, patto, condivisione,

diritto, dovere, contratto,

votazione, rappresentanza

 

Conoscere gli articoli della

Costituzione e i principi generali delle leggi e

delle carte

internazionali proposti durante il lavoro.

 

Conoscere le

organizzazioni e i istemi sociali, amministrativi, politici studiati, loro organi,

ruoli e funzioni ,a livello locale,

nazionale,

internazionale.

Le

conoscenze sui temi proposti

sono episodiche,

frammentari e e

non

consolidate, recuperabili con

difficolta ,

 

con l’aiuto

e il

costante stimolo del docente

Le

conoscenze sui temi proposti

sono minime, organizzabili e recuperabili

con l’aiuto

del docente

Le

conoscenze sui temi proposti

sono essenziali,

organizzabili e

recuperabili

con qualche

aiuto del docente o

dei

compagni

Le

conoscenze sui temi proposti

sono sufficientemente consolidate,

organizzate e recuperabili

con il supporto

di mappe o schemi

forniti dal docente

Le

conoscenze sui temi proposti

sono

consolidate e

organizzate.

L’alunno sa

recuperarle

in modo autonomo

e

utilizzarle

nel lavoro.

Le

conoscenze sui temi proposti

sono esaurienti, consolidate

e bene

organizzate.

L’alunno sa

recuperarle, metterle

in

relazione

in modo

 

autonomo e

utilizzarle

nel lavoro.

Le

conoscenze sui temi proposti

sono

complete, consolidate, bene

organizzate.

L’alunno sa

recuperarle

e metterle in

relazione

in modo autonomo,

riferirle anche servendosi

di

diagrammi, mappe, schemi e

utilizzarle

nel lavoro

anche in

contesti nuovi.

RUBRICA DI VALUTAZIONE PER L’ATTIVITÀ DI EDUCAZIONE CIVICA A.S. 2020 – 2021

LIVELLO DI COMPETENZA

IN FASE DI ACQUISIZIONE

DI BASE

INTERMEDIO

AVANZATO

CRITERI

4

INSUFFICIENTE

5

MEDIOCRE

6

SUFFICIENTE

7

DISCRETO

8

BUONO

9

DISTINTO

10

OTTIMO

AB ILI TA’

Individuare e saper riferire gli aspetti connessi

alla cittadinanza negli argomenti studiati nelle

diverse discipline.

 

Applicare, nelle condotte

quotidiane, i principi di

sicurezza,

sostenibilita , buona tecnica, salute,

appresi nelle discipline.

 

Saper riferire e riconoscere a partire dalla

propria esperienza fino alla

cronaca e ai temi di studio ,i dirittiei

doveri delle persone; collegarli alla

previsione delle Costituzioni ,delle

Carte internazionali, delle leggi.

L’alunno mette in

atto solo

in modo sporadico,

con l’aiuto, lo

stimolo e il supporto di

insegnanti e

compagni

le abilita connesse

ai temi

trattati.

L’alunno mette in

atto le abilita

connesse

ai temi

trattati solo grazie alla propria esperienza diretta e

con il supporto e lo

stimolo del docente e

dei

compagni.

L’alunno mette in

atto le abilita

connesse

ai temi

trattati nei casi piu semplicie/o

 

vicini alla propria diretta esperienza, altrimenti

con l’aiuto del

docente.

L’alunno mette in

atto in autonomia

 

le abilita connesse

ai temi

trattati nei contesti piu noti e

vicini all’esperienza diretta. Con il

supporto del

docente,collega le

esperienze

ai testi

studiati e

ad altri contesti.

L’alunno mette in

atto in autonomia

 

le abilita connesse

ai temi

trattati e sa

collegare le conoscenze

alle esperienze vissute, a quanto studiato e

ai testi

analizzati,

con buona pertinenza.

L’alunno mette in

atto in autonomia

le abilita connesse

ai temi

trattati e

sa collegare le

conoscenze alle esperienze vissute, a

quanto studiato e ai testi

analizzati, con buona

pertinenze e

completezza e apportando

contributi

personali e originali.

L’alunno mette in atto

in autonomia

 

le abilita connesseai

temi trattati;

collega le conoscenze

tra loro,

ne rileva i

nessi e le rapporta a

quanto studiato e alle esperienze concrete con

pertinenza e completezza.

Generalizza

le abilita a contesti nuovi.

Porta contributi personali e originali, utili

anche a migliorare

le procedure,

che e in

grado di adattare al variare delle

situazioni.

RUBRICA DI VALUTAZIONE

PER L’ATTIVITÀ DI EDUCAZIONE CIVICA

A.S.

 

2020 – 2021

LIVELLO DI COMPETENZA

 

IN FASE DI

 

ACQUISIZIONE

 

DI BASE

 

INTERMEDIO

 

AVANZATO

 

 

 

CRITERI

4

INSUFFICIENTE

5

MEDIOCRE

6

SUFFICIENTE

7

DISCRETO

8

BUONO

9

DISTINTO

10

OTTIMO

AT TE GG IA ME NT

I/C OM PO RT AM EN

TI

Adottare Comportamenti coerenti

con i doveri previsti

dai propri ruoli

e compiti.

Partecipare

attivamente, con atteggiamento collaborativo e democratico,

alla vita della

scuola e della comunità. Assumere comportamenti nel rispetto delle

diversità personali, culturali, di genere; mantenerecomportamenti

e stili di

vita rispettosi della sostenibilità, della

salvaguardia delle risorse naturali,

dei beni comuni,

della salute, del benessere e della

sicurezza propri e altrui. Esercitare pensiero critico nell’accesso alle

L’alunno adotta in modo sporadico comportamenti e atteggiamenti

coerenti con

l’educazione civica e ha

bisogno di

costanti richiami e

sollecitazioni degli adulti.

L’alunno non

sempre adotta comportamenti e atteggiamenti coerenti con

l’educazione civica.

Acquisisceconsapevolezza della distanza tra

i propri

atteggiamenti e

 

comportamenti e quelli

civicamente auspicati, con la

sollecitazione degli adulti.

L’alunno generalmente adotta comportamenti e atteggiamenti coerenti con

l’educazione civica e rivela

consapevolezza e capacita di

riflessionein

materia, con lo stimolo del

docente. Porta a termine consegne e responsabilita

affidate, con il supporto degli

adulti.

L’alunno generalmente adotta comportamenti e atteggiamenti coerenti con

l’educazione civica in autonomia

e mostra di

averne una

sufficienteconsapevolezza

attraverso le riflessioni personali.

Assume le

responsabilita che gli vengono

affidate, che onora con la

supervisione

degli adulti o

il contributo

dei compagni.

L’alunno adotta solitamente,

dentro e fuori di scuola, comportamenti e atteggiamenti

coerenti con

l’educazione civica e mostra di

averne buona consapevolezza che rivela nelle

riflessioni personali, nelle

argomentazioni e nelle discussioni.

Assume con scrupolo le

responsabilita che gli vengono

affidate.

L’alunno adotta regolarmente,

dentro e

fuori di scuola,

comportamenti e atteggiamenti coerenti con

l’educazione civica e

mostra di averne completa

consapevolezza, che rivela nelle

riflessioni personali, nelle

argomentazioni e nelle discussioni. Mostra capacita di

 

rielaborazione

delle questioni e di

generalizzazione

delle condotte in contesti noti. Si assume responsabilita nel lavoro e

verso il gruppo.

L’alunno adotta sempre, dentro e fuori

di scuola, comportamenti

e atteggiamenti coerenti con l’educazione civica e

mostra di averne completa consapevolezza, che rivela nelle

riflessioni personali, nelle argomentazioni e nelle

discussioni.

Mostra capacita di

rielaborazione delle

questioni e di

generalizzazione delle

condotte in contesti diversi e nuovi.

Porta contributi personali e originali, proposte di miglioramento,

si assume responsabilita verso il

lavoro, le altre persone, la comunita ed

 

informazioni e

 

 

 

 

 

 

nelle situazioni

 

 

 

 

 

 

quotidiane;

 

 

 

 

 

 

rispettare la

 

 

 

 

 

 

riservatezza e

 

 

 

 

 

 

l’integrità propria e

 

 

 

 

 

 

degli altri,

affrontare con

razionalita il pregiudizio.

Collaborare ed interagire

positivamente con gli altri, mostrando

capacita di

negoziazione e

di compromesso

per il

raggiungimento di obiettivicoerenti con il bene

comune.

 

 

 

 

 

 

esercita influenza positiva sul gruppo.

 

 


 

QUI trovi la circolare di nomina della Commissione di Educazione Civica


 

In questa pagina troverai inoltre materiali utili ai docenti ma anche spunti di riflessione per gli alunni e le famiglie.

Il materiale sotto scaturisce dal seminario  “RIFLESSIONI GIURIDICHE E PROPOSTE OPERATIVE PER L’EDUCAZIONE CIVICA NELLA SCUOLA PRIMARIA” tenutosi il 04/12/2020 nell'ambito della convention "3 giorni per la scuola".

L'Educazione Civica è materia di studio ma è anche necessaria base nei rapporti sociali.

Lettera di pubblicazione materiali

Insegnare Educazione Civica nella scuola primaria 

L’educazione civica tra approccio transdisciplinare e dimensione europea dell’insegnamento

L'educazione morale

Nuovo curricolo tra innovazioni e cittadinanza

Strategie di apprendimento metacognitivo